About us

aboutus

Girl Geek Dinners… cioè?

È una cena-incontro, ma non una qualunque! Come dice il nome, la GGD è destinata a donne e ragazze che, per lavoro e/o per passione, hanno a che fare con la tecnologia, con i nuovi media e con Internet. È un modo nuovo per conoscersi, scambiarsi esperienze e creare network, il tutto mentre si impara e ci si diverte!


Ma chi è geek – e come si pronuncia?

Geek (che si dice ghìk!) è qualunque persona affascinata ed appassionata di tecnologia, di informatica e di nuovi media. Nel nostro caso, è un grande tavolo a cui son sedute la sistemista così come la designer grafica, la pioniera di nuovi gadget e la blogger, e anche chi impara a cucinare grazie ai video tutorial e non riuscirebbe più a stare senza connessione a banda larga.


Ma perché solo donne?

Sarah Blow, stanca di ritrovarsi in netta minoranza a conferenze tecniche e di settore, nel 2005 decide di organizzare una cena a Londra per donne che lavorano in ambito tecnologico; da allora, simili iniziative – sempre no-profit e gestite da gruppi di volontarie – si sono moltiplicate, in Inghilterra e poi nel mondo.


E i ragazzi?!

Sono ammessi e benvenuti, ma generalmente come invitati speciali di una partecipante. Questo non per volerli escludere a priori, ma proprio perché queste cene nascono con lo scopo di creare connessioni tra le donne che lavorano in questo settore, cercando di creare una comunità e di sviluppare le collaborazioni al suo interno.


Ma allora anch’io! E cosa c’è a queste cene?

Food for your belly and for your thought, ovvero cibo per la pancia e per la mente! Una cena alla quale seguono interventi a tema, tenuti da imprenditrici, professioniste o donne geek che presentano le loro esperienze e le loro passioni. E poi spazio per il confronto e la ciàcola!


Ci vengo di sicuro! Ma perché a Verona?

Perché… ancora non c’era! Altre GGD in Italia vengono organizzate a Bologna, a Brescia, in Campania, nelle Marche, a Milano, a Roma, in Romagna, a Salerno e in Toscana: abbiamo pensato che Verona potesse essere un ottimo e splendido punto d’incontro per le donne venete – e non solo!